Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Accordo moduli unificati attività commerciali ed edilizia: 2° atto

10/07/2017

Dopo l’accordo del 4 maggio 2017, pubblicato in G.U. Serie Generale n. 128, Supplemento Ordinario n. 26, del 5 giugno 2017, nel quale sono stati definiti i primi moduli standard da utilizzare per le attività economiche e commerciali e per le attività di edilizia, in data 6 luglio 2017, è stato sottoscritto un nuovo accordo in Conferenza Unificata tra Stato, Regioni e Comuni, con il quale è stato dato seguito al lavoro di semplificazione della modulistica da parte del Governo.

L’accordo stabilisce i seguenti nuovi modelli:

  • attività produttive e commercio:
    • panifici
    • tintolavanderie
    • somministrazione di alimenti e bevande al domicilio del consumatore
    • somministrazione di alimenti e bevande in esercizi posti nelle aree di servizio e/o nelle stazioni
    • somministrazione di alimenti e bevande nelle scuole, negli ospedali, nelle comunità religiose, in stabilimenti militari o nei mezzi di trasporto pubblico
    • autorimesse
    • autoriparatori
  • edilizia:
    • permesso di costruire

Il precedente accordo aveva invece definito i modelli:

  • attività produttive e commercio:
    • scheda anagrafica
    • esercizio di vicinato
    • media e grande struttura di vendita
    • vendita in spacci interni
    • vendita mediante apparecchi automatici in altri esercizi già abilitati e/o su aree pubbliche
    • vendita per corrispondenza, tv, e-commerce
    • vendita presso il domicilio dei consumatori
    • bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone tutelate)
    • bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (in zone non tutelate)
    • bar, ristoranti e altri esercizi di somministrazione temporanea di alimenti e bevande
    • attività di acconciatore e/o estetista
    • subingresso in attività
    • cessazione o sospensione temporanea di attività
    • notifica sanitaria ai fini della registrazione (Reg. CE n. 852/2004)
  • edilizia:
    • CILA
    • SCIA
    • SCIA alternativa al permesso di costruire
    • comunicazione di inizio lavori (CIL) per opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee
    • soggetti coinvolti
    • comunicazione di fine lavori
    • SCIA per l’agibilità

I Comuni dovranno pubblicare sui loro siti istituzionali, entro e non oltre il 20 ottobre 2017, i moduli unificati e standardizzati di cui al nuovo accordo.

Le Regioni, qualora sia necessario adeguare i modelli unici alle specifiche norme regionali, dovranno provvedere entro il 30 settembre 2017, in modo da dare ai Comuni la possibilità di pubblicarli entro i termini prestabiliti.

Per quanto riguarda i moduli approvati con l’accordo del 4 maggio 2017 il termine stabilito per l’obbligo di pubblicazione era il 30 giugno 2017. Le Regioni avevano tempo sino al 20 giugno 2017 per adeguarli alle proprie disposizioni regionali.

Accordo Conferenza Unificata 6 luglio 2017.

Modulistica attività produttive e commercio.

Modulistica edilizia.

Ultima modifica: 10 Luglio 2017 alle 13:30

Quanto è stato facile usare questo servizio?

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?

2/2

Inserire massimo 200 caratteri
torna all'inizio del contenuto